Sulla strada esco solo

Sulla strada esco solo.
Nella nebbia è chiaro il cammino sassoso.
Calma è la notte.
Il deserto volge l’orecchio a Dio
e le stelle parlano tra loro.
Meraviglioso e solenne è il cielo!
Dorme la terra in un azzurro nembo.

Cosa dunque mi turba e mi fa male?
Che cosa aspetto, che cosa rimpiango?
Nulla più aspetto dalla vita
e nulla rimpiango del passato,
cerco solo libertà e pace!
Vorrei abbandonarmi, addormentarmi!
Ma non nel freddo sonno della tomba.

Addormentarmi, con il cuore
placato e il respiro sollevato.
E poi notte e dì sentire
la dolce voce dell’amore
cantare carezzevole al mio orecchio
e sopra di me vedere sempre verde
una bruna quercia piegarsi e stormire.

Poesia di Michail Lermontov, recitata a memoria da Michail Gorbaciov in “Herzog incontra Gorbaciov”, di Werner Herzog e André Singer (2019)

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.