Le stanze da ricevimento del cervello

978880613273MEDOgni volta che Levin tentava di penetrare più in là delle stanze da ricevimento del cervello di Svijažskij aperte a tutti, notava che Svijažskij si turbava lievemente; uno spavento appena percettibile si esprimeva nel suo sguardo, come se egli temesse di esser capito da Levin, e opponeva una benevola e allegra resistenza.

Lev Tolstoj, Anna Karenina, traduzione di Leone Ginzburg, Einaudi (1945 e 1993)

 

Consideravano il salasso una vacanza

Blood_lettingSi supponeva che i monaci fossero casti e si credeva che la castità cronica e forzata comportasse un pericoloso accumulo di sperma (retentio semenis), che avrebbe potuto portare a un avvelenamento del sangue. Il salasso avrebbe evitato l’avvelenamento del sangue. I monaci non sembravano dispiaciuti e consideravano il salasso una vacanza: erano esentati dal coro e dal lavoro, un fuoco veniva acceso nell’infermeria e davano loro carne da mangiare.

Rose George, Nine Pints, Metropolitan Books (2018), traduzione L.V.  Nella foto (Wikimedia), Aldobrandino da Siena, Un medico salassa un paziente, Li Livres dou Santé. Francia, fine del XIII secolo, British Library, Londra.

 

 

 

Il palo a strisce rosse e bianche

Old-School-Barber-PoleLa ragione per cui i barbieri espongono il palo a strisce rosse e bianche sta nel fatto che un tempo facevano salassi. Il palo era un bastone che il paziente poteva afferrare; le strisce bianche simboleggiavano le bende, mentre quelle rosse il sangue. La palla in cima era probabilmente una rappresentazione deformata della ciotola in cui si raccoglieva sangue.

Rose George, Nine Pints, Metropolitan Books (2018), traduzione L.V. La foto viene da qui.

Quanto tempo può durare una carcassa di balena?

Faroe_stamp_401_fin_whale_(Balaenoptera_physalus)Craig Smith: Ci sono circa 55 specie che non sono state trovate in nessun altro habitat, specie animali che vivono solo delle carcasse delle balene.
Jad Abumrad: Ciò significa che per queste creature la balena è il loro intero mondo? Non mangiano nient’altro?
Lynn: Sì, per alcune è così…
Jad Abumrad: E cosa fanno nel resto del tempo? La morte di una balena non è un evento frequente.
Craig Smith: Questa è una buona domanda. Forse vivono come specie fuggitive…
Lynn: … che vanno alla deriva e in un certo senso aspettano… Posso dire, sperando… e quando accade?
Craig Smith: Crescono rapidamente, producono centinaia di migliaia o forse persino milioni di larve che spargono nell’acqua
Lynn: Quindi i loro piccoli si lasciano trasportare dalla corrente nell’oscurità finché…
Craig Smith: Pochi di loro trovano un altro habitat di questo tipo, a decine o forse centinaia di chilometri di distanza.
Lynn: E il ciclo si ripete. Quindi, nell’insieme, quanto tempo può durare una carcassa di balena?
Craig Smith: Be’, un grande scheletro di balena, quello di una grande balenottera, può sostenere una comunità da 50 a 75 anni.
Lynn: Wow!
Craig Smith: È una cosa che ci ha davvero stupiti.
Lynn: Questo tempo è paragonabile alla durata della vita della balena?
Craig Smith: Beh, sì, è abbastanza paragonabile, dato che le balene vivono da 50 a 70 anni circa.
Lynn: C’è qualcosa di poetico in questo, nell’idea che una balena morta sostenga tutta questa vita per una quantità di tempo pari a quella in cui è vissuta.
Craig Smith: Sì, è un’idea piacevole.

Jad Abumrad, Lynn Levy, Craig Smith, Loops, Radiolab (22/2/19), traduzione L.V. Nella foto (Wikipedia) un francobollo delle isole Faroe con delle balenottere.

E i barbieri divennero barbieri-chirurghi

1802_Barber_Surgeons_Bloodletting_Set_anagoriaAll’epoca di Avicenna i salassi potevano essere fatti da medici ma anche da barbieri. Questi avevano consuetudine con gli strumenti affilati, e inoltre un decreto papale che vietava ai monaci di svolgere attività mediche aveva fatto sì che i barbieri dei monasteri cominciassero a diversificare l’attività facendo anche piccoli interventi chirurgici. La pratica si diffuse e i barbieri divennero così barbieri-chirurghi e formarono una corporazione.

Rose George, Nine Pints, Metropolitan Books (2018), traduzione L.V. Nella foto (Anagoria, Wikipedia) set da salasso di un barbiere, inizio XIX secolo, Märkisches Museum, Berlino.

Le donne hanno quasi il 40% di probabilità in meno  di utilizzare Internet

Bill_og_Melinda_Gates_2009-06-03_(bilde_01)Uno studio recente condotto in dieci Paesi in Africa, Asia e Sud America ha mostrato che, indipendentemente da età, istruzione, ricchezza o posizione sociale, le donne hanno quasi il 40% di probabilità in meno  di utilizzare Internet rispetto agli uomini.

Melinda Gates in Bill & Melinda Gates, Our 2019 Annual Letter, Gates Notes (12/2/19), traduzione L.V. Nella foto (Kjetil Ree, Wikipedia) Bill and Melinda Gates a Oslo nel 2009.

Somiglia, ecco tutto

Antonello Portrait of a ManIl gioco delle somiglianze è in Sicilia uno scandaglio delicato e sensibilissimo, uno strumento di conoscenza… A chi somiglia l’ignoto del Museo Mandralisca? Al mafioso della campagna e a quello dei quartieri alti, al deputato che siede sui banchi della destra e a quello che siede sui banchi della sinistra, al contadino e al principe del foro; somiglia a chi scrive questa nota (ci è stato detto); e certamente somiglia ad Antonello. E provatevi a stabilire la condizione sociale e la particolare umanità del personaggio. Impossibile. È un nobile o un plebeo? Un notaro o un contadino? Un pittore un poeta un sicario? Somiglia, ecco tutto.

Leonardo Sciascia, nota del 1967, letta alla Mostra Antonello da Messina, Palazzo Reale, Milano (24/2/19), su Ritratto d’uomo di Antonello da Messina (1465-1476), Museo Mandralisca, Cefalù.

Ci tocca parlare di servizi igienici

Bill_og_Melinda_Gates_2009-06-03_(bilde_01)La vita senza servizi igienici è dura per chiunque, ma lo è ancora di più per le ragazze e per le donne. Bill e io abbiamo incontrato donne che hanno patito danni ai reni perché trattenevano l’urina la notte per evitare di avventurarsi in bagni pubblici pericolosi. Abbiamo incontrato persone il cui unico posto per defecare è un campo all’aperto, e che per questo limitavano il cibo che assumevano di giorno e aspettavano la copertura dell’oscurità per scaricarsi con almeno un po’ di privacy. Ci sono anche dati qualitativi che suggeriscono che le ragazze hanno maggiori probabilità di perdere giorni di scuola quando hanno le mestruazioni, se la loro scuola non ha un bagno decente. (Quando si capisce quanto sia ancora forte il pregiudizio sulle mestruazioni in molti luoghi nel mondo, si inizia anche a comprendere come mai alcune ragazze preferiscano rimanere indietro negli studi o perdere uno stipendio piuttosto che rischiare un’umiliazione).
Immagino che i servizi igienici non siano il vostro argomento preferito di conversazione. Non lo è neppure per me. Ma se vi importa che le ragazze vadano a scuola, che le donne siano parte dell’economia e siano protette dalla violenza, allora ci tocca parlare di servizi igienici.

Melinda Gates in Bill & Melinda Gates, Our 2019 Annual Letter, Gates Notes (12/2/19), traduzione L.V. Nella foto (Kjetil Ree, Wikipedia) Bill and Melinda Gates a Oslo nel 2009.