Libri tristi per persone divertenti

Anton_Chekhov_with_bow-tie_sepia_imageI libri di Cechov sono libri tristi per persone divertenti; cioè, solo un lettore con senso dell’umorismo può davvero apprezzare la loro tristezza.

Vladimir Nabokov, Lectures on Russian Literature, Harcourt (1981), traduzione L.V. Nella foto, Anton Cechov.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.