Sarebbe stato impiegato meglio nel prosciugamento delle paludi pontine

51pY1wEw7RL._SX314_BO1,204,203,200_Garibaldi aveva senza dubbio una natura religiosa benché nella sua religione sofismi e ingenuità abbondassero. Rifuggiva dall’ateismo, dall’indifferenza e dal «miserabile materialismo». Dio esiste, diceva, perché «una fabbrica mi annunzia un architetto; una macchina in moto mi annunzia un meccanico. Il moto e l’armonia dei mondi mi annunziano un Regolatore». Ma non poteva credere nel «Dio vendicativo, iracondo e crudele dei preti». I soli sacerdoti che poteva ammettere erano i Galilei, i Keplero, i Newton, «veri ministri di Dio». Usava dire che il clero cattolico sarebbe stato impiegato meglio nel prosciugamento delle paludi pontine.

Denis Mack Smith, Garibaldi, traduzione G.E. Valdi, Universale Laterza (1970)

Il compito che viene portato a termine

alessandrastanleyQuando ho letto d’un fiato Anna Karenina da adolescente, l’unica cosa che mi interessava era la storia d’amore dell’eroina con Vronskij. Anni più tardi, dopo aver avuto io stessa una figlia, mi struggeva soprattutto che Anna avesse abbandonato suo figlio per il suo amante.
Non troppo tempo fa l’ho riletto di nuovo e ho scoperto che non mi interessano tanto  Anna, né Vronskij, né i bambini. Non vedevo l’ora di vedere che cosa stava succedendo con la riforma agraria nelle proprietà di Levin.
La gente non si stufa dei romanzi, ma il gusto per la passione romantica evolve. Leggo ancora molti romanzi di guerra e thriller di spionaggio. Ma ora non mi importa più molto se lui ce la fa con la ragazza. Adesso che sono davvero cresciuta, l’avventura che mi piace seguire nel romanzo è il compito che viene portato a termine.

Alessandra Stanley, In Praise of Alistair MacLean and the Male Romance, The New York Times (13/2/2018). Nella foto (viene da qui) Alessandra Stanley.