Capperi

51c1dd1cover10889Compulsavo in quelle prime settimane di scuola media il Cammelli anche praeter necessitatem, cercavo di orientarmi da solo, trovai la voce capperi e la traduzione: papae. Per parecchio tempo sono rimasto convinto che in latino i capperi si chiamassero qualcosa come papae paparum. Che gli dei mi perdonino se solo dopo molto tempo capii che quella del Cammelli era la nota esclamazione eufemistica e papae il grecismo per renderne il senso in latino, mentre il cappero pianta (che tra le voci del Cammelli non c’era) è capparis (femminile della terza declinazione).

Tullio De Mauro, Parole di giorni lontani, Il Mulino (2006)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.