È ora di mangiare bambini!

CVN_TNY_07_24_17RGBLa scrittura, insieme al fuoco e all’invenzione della ruota, è ampiamente considerata una pietra miliare del progresso umano. Questa visione sembrerà ingenua a chiunque abbia letto molti scritti umani. Nella sua forma selvatica, la prosa è inopportuna, ingannevole e ripetitiva. Gli scrittori sentono il bisogno di “buttare giù cose su carta”, di solito in modo incoerente. Anche nell’umore più circospetto scrivono cose allarmanti perché non sanno dove mettere le virgole. (“È ora di mangiare bambini!”). La vera fonte della civiltà non è la scrittura; è la revisione del testo.

Nathan Heller, Mark as read, The New Yorker (24/7/17), traduzione L.V.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...