La parola che indica la carta

Echter Papyrus (Cyperus papyrus)Fare un papiro è un lavoro faticoso, ma abbastanza semplice. La pianta – una specie di canna che può arrivare ai 4,5 metri di altezza – cresce ovunque, nel delta del Nilo. Le strisce di midollo vengono immerse nell’acqua e pressate insieme fino a formare dei fogli, successivamente essiccati e levigati con una pietra. Le fibre organiche si compattano da sole, senza bisogno di colla. Il risultato è una superficie perfetta per la scrittura, al punto che il papiro non solo è stato usato in tutto il Mediterraneo fino a circa 1000 anni fa, ma ha dato a molte lingue europee la parola che indica la carta (basti pensare all’inglese paper).

Neil MacGregor, La storia del mondo in 100 oggetti, traduzione di Marco Sartori, Adelphi (2010). Nella foto (Wikipedia) piante di papiro vicino a Siracusa.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...