Al suo mazzo ne mancava uno

tmp_9d5f3cd3702a66cf45520040195ad3fdQuesto piccolo dipinto venne donato da Manet allo storico dell’arte Charles Ephrussi, che gli aveva comprato Il mazzo di asparagi. Poiché Ephrussi aveva pagato una cifra superiore a quella richiesta, l’artista gli inviò L’asparago accompagnato dalle seguenti parole: “Al suo mazzo ne mancava uno”.

Manet e la Parigi moderna, Palazzo Reale, Milano, fino al 2/7/17. Collezione del Musée d’Orsay di Parigi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...