Età del Legno

yuval-noah-harari-breve-storia-dellumanitaOvviamente non disponiamo di testimonianze scritte risalenti a quel tempo, e l’archeologia offre solo ossa fossilizzate e utensili di pietra. I manufatti prodotti con materiali più deperibili – come il legno, il bambù e il cuoio – sopravvivono solo in circostanze molto particolari. I luoghi comuni su come siano vissuti gli umani in fase preagricola sono un equivoco basato su questo pregiudizio archeologico. L’Età della Pietra sarebbe più corretto chiamarla Età del Legno, perché la maggior parte degli utensili usati dagli antichi cacciatori- raccoglitori erano fatti di questo materiale.

Yuval Noah Harari, Da animali a dei – Breve storia dell’umanità, traduzione di Giuseppe Bernardi, Bompiani (2016).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...