Il frangiato sipario dei tuoi occhi

ldamiani_tempesta_52acPROSPERO Spalanca il frangiato
Sipario dei tuoi occhi e dimmi
Cosa vedi laggiù.
MIRANDA Che cos’è, uno spirito?
Mio Dio, come si guarda intorno!
Che splendida figura, padre.
Ma è uno spirito.
PROSPERO No, piccola. Mangia e dorme
E ha gli stessi sensi che abbiamo noi,
Proprio gli stessi.
Il giovane che tu vedi
È scampato al naufragio
E se non fosse stato appena toccato
Dal dolore (cancro della bellezza)
Potresti dire che è un bell’uomo.
Ha perso i suoi compagni e vaga in giro per ritrovarli.

William Shakespeare, La tempesta, traduzione di Agostino Lombardo, Garzanti (1984). Nella foto (viene da qui), una scena de La tempesta messa in scena da Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano (1977-78).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...