Paolo il danese

paolo-il-danese2Nel parmense, a un pio monaco benedettino – Arndt Paul Lauritzen di ventinove anni, nato a Copenhagen e ordinato prete in Vaticano nel 1942 – toccò diventare “Paolo il danese” e comandare gloriosamente sulle colline di Langhirano e Traversetolo, tra il torrente Enza e la Parma, la Terza Brigata cattolica “Julia”. Ci sono le foto che lo ritraggono il 26 aprile 1945 – liberazione di Parma – mentre alla testa dei suoi partigiani bianchi sfila vittorioso per le vie della città. Nominato subito dal Cln direttore del carcere di Parma, impedisce ed evita con equità e fermezza nei giorni successivi le tante giustizie sommarie che pure si sarebbero volute fare.
Avendo però dovuto anche uccidere in combattimento, Paolo il danese lascerà il sacerdozio e nell’agosto 1945 – a guerra finita – sposerà Rosita, la staffetta partigiana che impiegata di banca aveva fatto continuamente la spola in bicicletta, con armi istruzioni e rifornimenti nella borsa, tra Parma e la sua Brigata sui monti. Avranno tre figli, vivranno in Danimarca fino al 1953 e poi torneranno in Italia. Lui morirà nel 1978 ma la moglie Rosita, i tre figli e tre nipoti stanno ancora lì, in un paesino vicino a Parma. E a Parma adesso c’è una via – via Paolo il danese – che lo ricorda. Onore e pace a lui. Medaglia d’argento al valor militare; concessa – in Italia – a pochissimi altri stranieri.

Antonio Pennacchi, Canale Mussolini – Parte seconda, Mondadori (2015). Nella foto (Associazione Nazionale Partigiani Cristiani – Parma), Paolo il danese. Mio zio Aldo Cremonini, che era bello almeno quanto Paolo il danese, è stato partigiano insieme a lui.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...