Una lapide

800px-trinity_church_cemetery_nyc_9109Allora il quartiere dove il ritmo della città era più frenetico era Downtown attorno a Wall Street. Amavamo raggiungere la Battery con il subway soprattutto verso mezzogiorno quando la folla degli impiegati di banca si rovesciava in strada per mangiare un panino ai drugstores della zona o seduti sulle antiche tombe di Trinity Church. Ricordo una lapide dell’inizio dell’800: «Here lies my husband James Fox at last a happy being… me too. His wife Emiliy».

Gigi Galeazzi, Memorie (1990), dattiloscritto inedito. Nella foto (Wikipedia) il cimitero di Trinity Church a Wall Street, New York.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...