Lancia Trikappa

lancia_trikappa_1922A fine luglio si rientrava a Milano e il primo agosto si partiva per la montagna con la nostra Lancia Trikappa, una macchina aperta molto potente a cui era stata applicata sugli strapuntini una struttura in legno che consentiva di estendere la capacità del veicolo a otto persone, papà, mamma, noi cinque figli e l’autista. Le strade asfaltate erano pochissime e un fitto polverone ci infarinava per quasi tutto il viaggio costringendoci a portare occhiali gommati e spolverini di tela impermeabile, mentre le signore viaggiavano con la testa avvolta in una specie di zanzariera. Mio padre si era rivolto alla Lancia per avere un autista ben addestrato per condurre su strade di montagna un veicolo così potente. Ci fu così assegnato nientemeno che un ex collaudatore allenato a guidare sui circuiti di prova e quindi del tutto sordo ai consigli di prudenza da parte di mia madre. Mio padre non si preoccupava affatto anche se si correva a 120 km all’ora per superare quella che il nostro nuovo autista considerava la sua sola temibile rivale, la 8 cilindri Isotta Fraschini che nel gergo dei corridori era chiamata “Otto Frasca”. Un’estate mio padre fu obbligato a ritardare la partenza per ragioni professionali e noi partimmo in treno. Egli ci avrebbe raggiunti con la macchina nella settimana successiva. Il suo arrivo era previsto per le tre del pomeriggio ma quella volta la Lancia Trikappa non arrivò a S. Martino di Castrozza: era uscita di strada in una curva e per fortuna era rimasta incastrata tra due abeti. Il collaudatore fu rispedito subito alla Lancia.

Gigi Galeazzi, Memorie (1990), dattiloscritto inedito. Nella foto (viene da qui) una Lancia Trikappa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...