In vagoni rossi

1024px-new-york_-_bryant_parkNon tutto, ovviamente, è visibile all’occhio. La psiche ha la sua vita nascosta e così fanno le strade. Midtown, le grate della metropolitana sbuffano fuori il loro fiato caldo, testimonianza di un’intensa vita sotterranea; ma non si può immaginare che milioni di libri siano alloggiati sotto Bryant Park, e che laggiù corra un sistema di binari del treno, come giocattoli per un gigante studioso. Attivati dal desiderio o dal capriccio di uno studioso, i volumi si precipitano sulle rotaie, in vagoni rossi, verso i lettori della New York Public Library. Pedoni ignari scartano e deviano, mentre sotto di loro la terra si muove.

Hillary Mantel, The rights of women under President Trump
The New Yorker (21/11/16). Nella foto (Wikipedia) Bryant Park.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...