Come qualcosa funziona veramente

rajewsky_2226-860x400La cosa principale che, mi pare, sia cambiata da allora a oggi è che, all’epoca, erano pochissimi gli esperimenti che si potevano fare. Non avevamo semplicemente gli strumenti necessari per cercare di rispondere a molte delle domande che ci interessavano maggiormente. Di conseguenza la gente tendeva a proporre grandi teorie che non potevano essere testate. [….] Al giorno d’oggi ci sono invece così tante cose che si possono sperimentare che è andato fuori moda proporre ipotesi senza dimostrarle. Questo cambio di atteggiamento è avvenuto grazie ai fondamentali progressi tecnologici che hanno permesso di fare analisi molecolari. L’impatto di tutto ciò è stato davvero enorme perché finalmente ci ha offerto metodi che hanno prodotto risultati solidi che ci hanno detto come qualcosa funziona veramente.

Klaus Rajevsky, Building “a small universe:” the very model of a laboratory, MDC Insights (28/10/16), traduzione L.V.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...