L’intera clientela di pensionanti

barbujani_vozza_copertina_bigUna cellula su due del nostro corpo (o nove su dieci, secondo calcoli meno recenti) non ci appartiene: la bocca, l’intestino, l’ano, ma anche la vagina, il naso, la pelle, sono accoglienti alberghi per varie clientele di microbi. In ciascun hotel i virus, i batteri, i funghi entrano con una valigetta individuale di DNA, RNA, proteine, zuccheri, grassi, a volte comuni, a volte esotici. L’ospitalità al microbioma umano (così si chiama l’intera clientela di pensionanti) comincia qualche istante dopo la nascita. Se siete venuti al mondo con un parto naturale, avrete incontrato i vostri ospiti nel canale vaginale della mamma, mentre con un cesareo il battesimo batterico sarà avvenuto al contatto con la pelle del basso ventre materno.

Guido Barbujani, Lisa Vozza, Il gene riluttante – Diamo troppe responsabilità al DNA? Zanichelli (2016)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...