Perché trovavo la scuola così interessante?

In un’epoca antecedente agli Education Standards, i miei insegnanti di scuola pubblica erano liberi di essere creativi, di dedicare un intero anno all’America Latina, per esempio. Ricordo anche distintamente di avere scritto, in seconda media, una lunga relazione sul “Problema delle fattorie”, in cui avevo dovuto rispondere a una domanda che inizialmente avevo trovato incomprensibile: perché il governo stava pagando gli agricoltori degli Stati Uniti per non coltivare? L’anno successivo mi fu assegnata una presentazione in classe per spiegare come funziona un televisore. E in prima superiore un momento culminante fu quando mi trovai alle prese con i libri di scienza nell’enorme, schiacciante biblioteca pubblica di Chicago, con lo scopo di scrivere un rapporto sull’uso della spettroscopia in chimica.

Bruce Alberts, An Addiction to Education at All Levels, Cell (22/9/16). Traduzione L.V. Nella foto (Cell) Bruce Alberts e un gruppo di scolari.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...