Stai dentro le parole

long-days-journey-poster-02Quando sto per iniziare ricordo sempre a me stessa: Stai dentro le parole. Questa è la tua mappa. Il resto, il lato fisico, quello emotivo, vengono dopo, in un certo senso. Come ieri sera, quando di punto in bianco ho detto: «Avrei voluto avere una figlia. Che per il suo matrimonio non avrebbe potuto comprare un abito più bello». Ecco, quando ho detto la parola “figlia” ho sentito quest’emozione salire dentro di me. Gli stimoli che fanno da innesco sono sempre lì, anche se non sai mai con certezza come e quando ti colpiranno.

Jessica Lange, in Hilton Als, Long Journey, The New Yorker (25/4/16), traduzione LV

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...