Ialta cara

A TUZZO LANTOm40002.9788808066275
Poici di Pare
Tanto saca tulna ti, na puttas tucci puttu tilà,
runto cata cianto cianta manto cila tidà.
Ialta cara sulda mi lacciata piccia pino tito bralda
per te cina nana ciunda lala cinda lala ciunda!
Ronto piti cale, a tanto cinto quinta lalda
o la tinta dalla lalta, ienta puccia lalla talta!

Recitai un po’ di strofe di questo tipo, con l’enfasi e l’emotività che avevo imparato dalla radio italiana. Le ragazzine si rotolavano per terra dalle risate.
Dopo cena, il capo scout e un’insegnante mi dissero che si erano trovati a discutere della poesia. Uno dei due sosteneva che fosse latino, l’altro riteneva fosse italiano. «Chi ha ragione?», mi domandarono.
«Dovete chiederlo alle ragazzine», risposi. «Loro l’hanno capito subito».

Richard P. Feynman, «Sta scherzando, Mr. Feynman!», Zanichelli (2008), traduzione (ottima) di Sylvie Coyaud, copertina di Miguel Sal. «A tuzzo lanto» mi ha fatto pensare al «Lonfo» di Fosco Maraini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...