Certe foreste

Celati-Banda-bProgettavamo delle fughe che si doveva prendere il treno fino al confine,  poi a piedi oltre il confine attraversare certe foreste che il fratello conosceva benissimo perché se le era sognate di notte.

Gianni Celati, La banda dei sospiri  (Quodlibet 2015)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...