Al crocevia delle mie lunghe e goffe braccia

tatiyana-jakovlevaSei l’unica / alla mia statura,
vienimi accanto, / ciglia contro ciglia.

Vieni / al crocevia / delle mie lunghe / e goffe braccia.
Non vuoi? / Resta allora qui
a svernare, / l’affronto / lo metteremo nel conto comune.
Prima o poi / ti prenderò / comunque,
da sola / o con Parigi insieme.

Vladimir Majakovskij a Tat’jana Jakovleva, cit. in Serena Vitale, Il defunto odiava i pettegolezzi, Adelphi (2015). Nella foto Tat’jana Yakovleva (da beautifulrus.com). Perché WordPress non tiene gli spazi nelle poesie di Majakovskij?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...