Un’acquetta poco promettente

levig“Lidia! Il mezzorado non è venuto!”. Mia figlia e io abbiamo riso per mesi, ripetendoci a vicenda questa frase del papà di Natalia Ginzburg, che lei riporta in “Lessico famigliare”.
Non ho mai conosciuto Giuseppe Levi, maestro di tre premi Nobel, né sua figlia Natalia, né nessuna delle persone che frequentavano la loro casa di Torino. Eppure, ogni volta che penso al mezzorado, è come se sentissi la voce del professore mentre dice alla moglie che lo yogurt fatto in casa, appunto il mezzorado, non è venuto. Mi sembra proprio di vederla, quella poltiglia immersa in un’acquetta poco promettente, col suo odore acidulo.

Lisa Vozza, Il romanzo nel cervello, Biologia e dintorni, Aula di scienze Zanichelli (25/3/2012)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...