Cicikov, Baldassare e il gorilla

«Io sono il babbo della Battaglia, per quello, non so bene cosa sono, che spazio occupo, da che parte sto, a cosa servo, quanti anni dimostro, da dove vengo, quando mi sono incontrato per la prima volta, La-piccola-Battaglia-portatilenon so neanche esattamente come mi chiamo potrei chiamarmi Cicikov, nel caso servisse, oppure meglio, con un nome italiano, Baldassare, mi piace, ecco, sì, Baldassare, ma non servirà credo».

Sarà stato per quel «non servirà credo». O sarà stato per Cicikov, che è un personaggio che, nella mia memoria, occupa uno spazio ampio, ingombrante, a suo modo bellissimo. Fatto sta che, quando Paolo Nori ha presentato a Milano “La Piccola Battaglia portatile“, che è un libro che avevo già letto e mi era piaciuto molto, ho sentito il nome di Baldassare per la prima volta. E quante me ne sono dette: “Ecco, non fai altro che leggere e non ti ricordi niente, brava, potresti usare meglio il tuo tempo”.

Poi mi son ricordata di un esperimento sull’attenzione selettiva e mi son data l’attenuante (e io sono bravissima a darmi le attenuanti). L’esperimento consiste in un video: all’inizio del video appare un cartello che chiede di contare quante volte i giocatori vestiti di bianco si passano una palla da basket. Il risultato è che chi guarda si concentra sul bianco e sul contare i 15 passaggi della palla. Raramente qualcuno si accorge che un tizio travestito da gorilla passa in mezzo ai tizi che giocano.

Ecco, a me Cicikov ha fatto l’effetto della palla e dei giocatori bianco-vestiti: è bastato il nome a togliere ogni spazio a Baldassare che mi è passato via come il gorilla.

Paolo Nori ha presentato “La piccola Battaglia portatile” (Marco y Marcos 2015) in una bella sera di giugno alla libreria Gogol & Company a Milano. È la storia di alcune delle cose che si sono detti, in dieci anni, un papà, Baldassare, e sua figlia, la Battaglia. Cicikov è il protagonista di “Anime morte” di Nikolaj Gogol’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...